16 novembre 2006

Facili profezie

Intorno a settembre ho scritto questo post, che voleva essere un'analisi - anche se un po'affrettata - di un fenomeno socialmente e antropologicamente interessante.
Oggi leggo questa notizia. Non ne sono per nulla felice, ma l'analisi era giusta.

4 commenti:

Eugenio Mastroviti ha detto...

Mah, 'nzomma, la notizia viene dal Giornale, quindi è credibile quanto le profezie del mago do Nascimiento - nei dettagli, se non nel fatto in sè; eppure, nonostante l'interesse a presentarla nella luce peggiore possibile, descrive un caso più che altro di fraintendimento

ipazia ha detto...

sono quasi d'accordo con te. anzi, ti dirò:
un processo per furto oggi e un arresto per tentato omicidio ieri, mi paiono proprio una vera e propria persecuzione del destino. anzi no, dell'autorità giudiziaria.
mi chiedo che altro possa accaderle, ma - ahimè - a proposito di parabole decadenti la nostra società non ha nulla da invidiare ormai a quella statunitense, - da dirigente a homeless, per capirci.
qui dal parlamento europeo a rebibbia. Non è la prima e non sarà l'ultima. Tangentopoli è anche questo: vite spezzate. Quando ascoltiamo i fervorini di di pietro non lo dovremmo scordare.


ps. per non parlare di un convivente pregiudicato e violento.

Eugenio Mastroviti ha detto...

Ipazia, fai una cosa: fa' un passo indietro e fai conto che non si tratti di una persona che ti stava già antipatica da prima.

Tutto quello che hai è una donna che ha avuto l'infelice idea di innamorarsi di uno che beveva e occasionalmente menava, una donna che una sera ha dato di matto e gli ha dato una coltellata, al braccio - non la cosa più comune del mondo, per carità, ma da qui a farne un mostro ce ne corre - e poi, per secondo, un'immigrata che forse le ha dato il portafogli, forse le ha dato il passaporto, non si capisce bene (ha dei dubbi persino il Giornale, che voglio dire, è l'unico giornale in Italia che se lo dirigesse Emilio Fede ci guadagnerebbe in credibilità).

Non so, sarà che a te sta istintivamente antipatica nonostante certe cose che ha detto di recente, sarà che a me sta istintivamente simpatica nonostante certe cose che ha detto in passato, ma su qesta cosa credo non riusciremo a trovare un punto d'incontro.

ipazia ha detto...

Eugenio: mi sta venendo fuori una risposta chilometrica, ne faccio un post :-)