14 novembre 2006

Tutta colpa della profe

Si, esatto come da titolo. Dunque stavo conducendo una seriosissima quanto affascinante lezione sui rapporti arte-scienza; nel caso specifico una cosa tra la teoria della visione di Helmholtz e il movimento impressionista e neoimpressionista.
Io ormai faccio lezione con il portatile, un file di word aperto con la traccia e una serie di link a immagini, video, ecc...che non scarico perchè tutto il dipartimento ha il wireless quindi è molto più semplice spiegare una cosa e collegarsi per far vedere il relativo filmato o l'immagine corrispondente.
Faccio lezione insieme a un collega. Finisco provvisoriamente la mia parte e lui fa partire un filmato che mostra un corto degli anni '90 con alcune interessanti sperimentazioni visive.
Complice il wireless, il portatile acceso, la momentanea pausa decido di vedere se la profe ha postato e leggo l'ultima fatica, quella sui cachi. E già mi scappa da ridere, e qualcuno mi sbircia perplesso. Riprendo al volo la compostezza accademica e mi accingo a riprendere la parola. E non chiudo la pagina del blog della profe.
Il mio collega finisce, stacca il lettore del dvd e ricomincio io, con un azzardato volo pindarico sulla meccanica quantistica. Parlo per qualche minuto e comincio a vedere qualche sorriso; mi rinfranco: mi stanno seguendo.
I sorrisi si trasformano in risate. Hanno finito di leggere il post sui cachi che campeggia sulla parete alle mie spalle.
E già. Staccato il dvd, la connessione con il grande schermo è ripartita in automatico con il mio portatile. Aperto sulla pagina del blog della profe.
Lei ha venticinque lettori in più, io ho dovuto spergiurare di avere un blog, si. Ma solo di recensioni filosofiche noiosissime e su splinder.

8 commenti:

catepol ha detto...

naaaaaaaaa volevo essere tra i tuoi studenti LOL

Davide ha detto...

Ah ah ah!

Se domani avrò ancora possesso delle mie facoltà mentali cercherò il tuo indirizzo tra i commenti della rea Profe e ti linkerò tra i preferiti.

ipazia ha detto...

:-) rido verde! cmq prendo atto che non avresti voluto essere nei miei panni!

ps. seguo anche il tuo blog eh? complimenti.

ipazia ha detto...

grazie davide (ohè! le figure di merda rendono a quanto pare)

Davide ha detto...

Dipende cosa intendi con rendita :D

ViperaVenerea ha detto...

Avrei voluto esserci.

ipazia ha detto...

vipera: io invece avrei voluto seppellirmi.

Palmiro Pangloss ha detto...

Da studente aneli a momenti cosi'