01 ottobre 2006

Yom Kippur

A Roma sono venuta per Kippur. Mentirei se non dicessi che tra Roma e Milano la mia scelta è caduta sulla prima anche perchè sarò a cena nella casa di una delle migliori cuoche aschenazite del mondo. Invidiatemi.

4 commenti:

filomeno ha detto...

buon Yom Kippur allora.

mmm... ho mangiato una sola volta cucina ebraica (quest'estate in ristorante a Venezia)... mi pareva di star a pranzo da mia zia inglese :-p

de gustibus :-)

ipazia ha detto...

Filomeno: non sai di cosa parli :-)
del resto anche io ero diffidente, da buona sefardita, intorno alla cucina aschenazi, ma questa signora mi ha fatto cambiare idea.

restodelmondo ha detto...

Invidio. Tanto.

(Perdona l'ignoranza: si dice qualcosa di particolare per Yom Kippur?)

ipazia ha detto...

Chatimah Tovah :-)