22 dicembre 2006

magister

Il primo post del "nuovo" corso del blog di magister: arte e scienza.
Perchè lo segnalo? Perchè lo studio del rapporto arte-scienza si sta prendendo spazi sempre maggiori del mio tempo.

4 commenti:

fB ha detto...

Grazie dell'interessamento, io e mio fratello manteniamo rapporti abbastanza buoni, nonostante il mio tentativo di disconoscere la parentela quand'è comparso sul numero uno di Style.

(wink wink)

Come rapporto tra arte (culinaria) e scienza (informatica) si potrebbe citare il cyber-cotechino (che ho trovato con Google cinque minuti fa).

ipazia ha detto...

fb: secondo me tu trai un sadico e perverso piacere nel postare commenti che io non capisco (poi quando me li spieghi mi sento ancora più inadeguata)

ipazia

fB ha detto...

Eh, ma tu sei tonta e vuoi leggere sottintesi e allusioni dove non ve ne sono affatto.

Mio fratello Carlo è un piú o meno noto artista contemporaneo (comparso veramente in cappa Dior Homme sul numero uno dell'infame allegato "Style" del Corriere della Sera), io sono un men che mediocre scienziato. Il rapporto arte-scienza si incarna naturalmente nel mio vissuto familiare.

Inoltre, googlando il nome di mio fratello, è uscito un misterioso cyber-cotechino in collaborazione con lo chef Bottura che, dal nome, rappresenta un perfetto esempio di connubio arte-scienza. Ho deciso di non azzardare ipotesi sul "cyber-cotechino", nel caso il tuo sia un blog per famiglie.

ipazia ha detto...

fb: ecco, lo sapevo che facevo la figura della tonta. ma a questo punto, per mere questioni di ricerca, diviene necessario che tu e tuo fratello mi invitiate a cena (senza cotechino, il castrato va benissimo).
cmq, no, non è un blog per famiglie questo.

ipazia