16 maggio 2007

E' tutta un'altra destra

Il primo atto istituzionale di Sarkozy è quello di omaggiare la resistenza francese contro il nazismo, far leggere la lettera di un partigiano comunista e decidere che quella lettera dovrà essere letta tutti gli anni in tutti i licei francesi.
In un paese in cui il figlio di un immigrato ungherese e una greca (mi pare di ricordare) può diventare presidente della repubblica.

4 commenti:

Palmiro Pangloss ha detto...

Stasera il TG2 ha detto che e' stato un grande gesto di riconciliazione che un presidente di destra sia andato ad omaggiare un monumento ai caduti della resistenza... De Gaulle, chi era costui?

Uriel ha detto...

Guarda che De Gaulle non aveva nulla contro i valori nazionali francesi.

Uriel

Palmiro Pangloss ha detto...

Uriel, mi sa che non hai capito il commento.

Anonimo ha detto...

palmiro, il nostro giornalismo e la nostra politica sono affetti da un tale provincialismo che credono di poter applicare la nostra piccola e a volte misera realtà ad ogni parte del mondo.