12 luglio 2006

dalle fregole missionarie alle fregole e basta

La signora BX (come spiritosamente l’ha soprannominata un lettore di questo blog) è passata dalle fregole missionarie alle fregole e basta. E mettendo – grazie a dio – da parte ogni velleità umanitaria lenisce le sue pene in un paradiso sessuale per signore. Eh si; ha deciso di partire per le vacanze, e che i poveri bambini/profughi/prigionieri bombardati/feriti/arrestati se la devono cavare senza il suo aiuto. (immagino comunque che non farà mancare la sua solidarietà sul suo blog, se trova un internet point).

Al di là delle scelte personali, e a questa francamente non mi sento di non plaudire, (divertiti BX e torna magra e soddisfatta. Ti aspetta un anno pesante, durissimo, devi essere in forma smagliante, recuperare tono e cinismo e palle, qui i moloch non aspettano altro che la tua tenera carne) la sua partenza mi ha aperto un mondo. E all’aperitivo/cena che ha offerto alla partenza – per altro frettolosa e inaspettata – le signore da lei convenute mi hanno aperto un mondo su cui vale la pena di sprecare qualche minuto a riflettere. Mondo del quale ignoravo del tutto l’esistenza (e se vi sembra poco credibile non so che farci, ma vi assicuro che è così); parlo dei “paradisi sessuali” per signore, diciamo, mature. Pare che Giamaica, Capo Verde, Marocco, Egitto e Cuba siano tra le mete preferite delle single europee; dico pare perché in effetti, a parte i discorsi che ho sentito l’altra sera non mi risulta niente altro, se avete informazioni, siti, link che affrontano questo argomento…

2 commenti:

fB ha detto...

Ben scesa dal pero!

Non solo single "europee", le statunitensi sembra non si tirino indietro.
Ho appreso una discreta aneddotica da svariati conoscenti giramondo, che
alternano viaggi pseudoculturali in Cambogia a vacanze-relax in Giamaica.

Link non ne ho, una breve ricerca su Google ("turismo sessuale femminile")
[ http://www.google.com/search?q=%22turismo+sessuale+femminile%22&num=100 ]
rivela informazioni sparse e/o stronzatine del tipo:
http://viaggi.alice.it/extra/turismo_sessuale_femminile.html

ipazia ha detto...

hai ragione accidenti. mi sentivo veramente una scema con un aperitivo in mano e uno stuzzichino nell'altra ad ascoltare cercando di non far trapelare lo stupore con una faccia che ritenevo abbastanza blasé ma che al contrario, a pensarci adesso, rivelava certamente tutta la mia ignoranza dell'argomento (che alla mia età è ignoranza, non ingenuità)