19 marzo 2007

Metamorfosi

Sono in piena scrittura, e come sempre accade, mi trasformo piano piano in una bestia iraconda e irascibile; il processo comincia in maniera quasi impercettibile per poi prendere velocità e diviene inarrestabile.
Si comprende come mai la maggior parte dei filosofi non ha avuto famiglia (a parte l'ovvia considerazione che erano quasi tutti maschi); come è possibile che qualcuno possa sopportare un essere che si aggira per casa ringhiando, non risponde quando gli rivolgi la parola, e se lo fa bercia qualcosa di incomprensibile?
Ne sono certa, questa volta non sopravviverò alla metamorfosi.

2 commenti:

Panzallaria ha detto...

Oddio, dobbiamo preoccuparci??? bisogno che venga a farti un'iniezione di tranquillante come ai cavalli imbizzarriti??

;-)

che stai scrivendo di bello??

ciao e buon lavoro
Panz

ipazia ha detto...

panz: effettivamente qualche tranquillante potrebbe essere utile, solo che sono tranquilla non riesco a scrivere. magari, di sera, farebbe al caso mio qualche sostanza naturale...
ciao!
ps. hume