14 maggio 2006

Decadenza di Usenet

Il primo raduno usenettaro a cui ho partecipato risale a più anni di quanto non mi piaccia ricordare. Questo per sottolineare che quanto sto per dire non ha alcuna base teorica, ma è fondato solo su un'evidenza empirica.
La decadenza di Usenet è ormai inarrestabile - e questi sono i sintomi che fanno presagire una lenta fine, lenta ma fine.
Ti rendi conto della gravità quando:
1. Conosci solo UNA (1) persona nuova, tutti gli altri - un numero che può variare da otto a ottanta - li hai già visti/conosciuti/incrociati in altri raduni e molti di questi sono ormai amici stretti.
2. La persona nuova ti accoglie con "Ti seguivo su i.c.s." un ng che su cui non posti dall'epoca della prima guerra del golfo (e improvvisamente ti rendi conto che non sei più un giovane virgulto - e nemmeno il tuo interlocutore per altro :-D).
3. Si decide di tenere il raduno in un agriturismo: così i bambini stanno all'aria aperta. (I bambini? I BAMBINI?? A un raduno internettaro?)
4. Metà delle persone che partecipano alle quindici del pomeriggio sono ancora sobrie e la metà di queste lo è ancora dopo le 19.
E' stata una bellissima giornata, grazie a tutti.

13 commenti:

Palmiro Pangloss ha detto...

Tra i sintomi di decadenza mettici anche che alcuni se ne vanno con una limousine americana nera con vetri oscurati e autista in gessato.

rosalux ha detto...

ROTFL, ho tenuto alto il nome: faccio parte della metà ubriaca, credo che per smaltire questo we mi ci vorrano settimane di astinenza.
Bellissima giornata anche per me :-*

letturalenta ha detto...

Altro sintomo di decadenza: uno dei partecipanti se ne va tranquillo alla fine del pranzo, dimenticandosi completamente di pagare il conto. Grazie per la bella (mezza) giornata anche da parte mia. E doppio grazie a Ipazia per l'anticipo contanti...

netsos ha detto...

si diventa grandi.
il problema e che ce ne accorgiamo solo mentre guardando l'invecchiamento degli altri e diciamo sbalorditi dentro di noi: "c..zo come è invecchiato!"

ciao.

ipazia ha detto...

netsos: che fai? infierisci? :-)

Anonimo ha detto...

L'altro non piu' giovine virgulto e' felice di averti conosciuto, vulcanica Ipazia. :-)

whiplash ha detto...

Beh, io ho esagerato col cibo, in compenso.
Sintomo di decadenza I: aver patito gli eccessi
alimentari.
Sintomo di decadenza II: avere inquietanti
istinti da cane pastore quando mi relaziono
con l'altrui prole che scorrazza per i prati.

Sgrunt.

ipazia ha detto...

anonimo: piacere mio!

ipazia ha detto...

whip: begli amici che hai, che ti mollano la prole per fare baldoria.
Come padre ti vedo benissimo, quando ti decidi?

Anonimo ha detto...

Forse gli manca laaaa... "materia prima"?

whiplash ha detto...

No, anonymous, non è questione di materia
prima, ma di perplessità.
(sarebbe troppo lungo da discutere in questo contesto)

Stefanoreves ha detto...

Ma whiplash non era una canzone dei Metallica?

filomeno ha detto...

ma cosa è USENET ?

;-p