18 aprile 2008

Darwin

Per chi, come me, ha una venerazione per il grande Charles, online ci sono tutti i suoi scritti.

4 commenti:

Hugo Chavez ha detto...

Darwin era bianco, maschio, cittadino di una monarchia imperialista, borghese e imperialista egli stesso,. Non solo, i suoi lavori sono stati strumentali all'inizio dello sfruttamento sistematico dell'ecosistema. E' il classico esempio di DWEM.













Sono credibile? :-D

ipazia ha detto...

temo tu abbia una personalità troppo spiccata per poter fingere efficacemente di esser qualcun altro :-)

Palmiro Pangloss ha detto...

Grazie, troppo buona. A te non fa ridere e piangere assieme il concetto stesso di DWEM? Ci dovremmo fare un post, anzi ce lo dovrebbe fare Eugenio.

Eugenio Mastroviti ha detto...

Palmiro: colgo l'occasione per farti notare che hai lasciato fuori il darwinismo sociale, il rifiuto dell'ipotesi dialettica come base per un concetto di evoluzione compatibile con la lotta di classe e il fatto che i suoi studi andrebbero comunque rigettati a priori in quanto compiuti durante un viaggio a bordo di una nave della Royal Navy, bieco strumento di oppressione colonialista.

Parolaio.