18 luglio 2007

Così, non per caso

A volte i blog servono anche i loro padroni. E chi può capire capisca.

1. A chi sta seguendo/ha seguito una soap opera della blogosfera ricordo che anche lo stupro di una prostituta è uno stupro.

2. A chi segue i newsgroups, con le loro eterne sceneggiate, ricordo invece le parole del Poeta: Coelum non animum mutant qui trans mare currunt.

3 commenti:

Palmiro Pangloss ha detto...

Coelum non animum mutant qui trans mare currunt, mai tanta saggezza era stata distillata in un solo emsametro.

ipazia ha detto...

grazie per la citazione esatta :-)

Palmiro Pangloss ha detto...

Ma di nulla, perlappunto e' una frase - Orazio, Epistole, libro II mi pare - legata ad un evento formante della mia vita: ce l'ho stampata in mente.