26 giugno 2007

La sinistra si parla addosso

Candide mi segnala un articolo del manifesto (lo straccio antisemita cit.) in cui si parla di Rifondazione Comunista, dello stupore di Franco Giordano e del quotidiano del partito, Liberazione.

L'unica notizia di tutto l'articolo mi pare questa:
"Liberazione, circa 10mila copie in edicola, è finanziata dal partito con 2 milioni di euro all'anno oltre ai 3,7 erogati dallo stato a sostegno dei giornali politici."

Viene il sospetto che le diecimila copie vengano tirate con costosissime lastre al titanio quotidianamente rinnovate.

5 commenti:

Uriel ha detto...

Scusa, perche' trovi strano che un quotidiano costi 570 euri a copia?

Uriel

ipazia ha detto...

vero eh? eppure mi stupisce...

Uriel ha detto...

Vabe', scusa, chi non spenderebbe 570 euri al giorno per un quotidiano?(1) Non confermare facili luoghi comuni e tratti somatici caratteristici, per favore, 570 euri se vuoi leggere un buon giornale li trovi.

:P

Uriel

(1) Trattandosi di contributi pubblici, la risposta corretta e' "tutti".

Anonimo ha detto...

5.700.000 euro l'anno di finanziamenti di partito e pubblici
10.000 copie al dì x 365 giorni l'anno= 3.650.000

se la matematica non è un'opinione
ne consegue che 5.700.000 : 3.650.000= 1,5 euro a copia

sempre una esagerazione certo ma ben lontano dalle allucinazioni estive di uriel....

Uriel ha detto...

Ehi, fesso, ben prima della tua risposta avevo gia' pubblicato gli stessi conticini...

http://www.wolfstep.cc/index.php?subaction=showfull&id=1183247967&archive=&start_from=&ucat=6,32,38&

Uriel