04 marzo 2009

Opposizione dura

Contro il governo, certo. Un governo di nani e ballerine, che continua con i tagli all'università e alla ricerca.
Ma, anche statisticamente, a furia di approvare decreti ignobili, l'errore buono scappa.

10 commenti:

farlocca farlocchissima ha detto...

temo che la cosa non sia così limpida. esistono migliaia di scappatoie a quel decreto.... be' è un discorso lungo e non da farlocca ;-)

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

Farlocca: hai ragione. Però...l'idea della lettera di licenziamento è così dolce...:-)

Ipazia Sognatrice ha detto...

Posso dire che esistono professori over 70 che sono ancora in grado di insegnare in modo eccellente. E che comunque il pensionamento forzato decreterà un impoverimento di molte facoltà, dato che, sempre sull'onda del risparmio, gli ordinari centenari NON verranno sostituiti. Da nessuno.

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

sognatrice: sono certa che esistono 70enni eccellenti. sono in grado persino di fare tre/quattro nomi. e probabilmente anche tu.
E quanti sono i settantenni nelle nostre università?
sulla sostituzione ho idee meno pessimiste delle tue. nel mio campo (la filosofia) la qualità media dell'insegnamento e della ricerca è tale che difficilmente sarà possibile notare la differenza.

ipazia

Eugenio Mastroviti ha detto...

Non so, da che ho passato i quaranta i pensionamenti forzati mi entusiasmano meno, come anche le grida di "largo ai giovani". Mi chiedo quale sia la correlazione...

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

Eugenio: forzati mi pare un'esagerazione. Semplicemente non consentono le proroghe (per altro, con una serie di eccezioni...)

falecius ha detto...

Io so solo che ho iniziato il dottorato con una relatrice e adesso
non so se lo continuerò con lei. Figo.

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

falecius: mi spiace e capisco. anche io ho dovuto cambiare relatore in corsa durante il dottorato.
Devo dire che per me è stato molto meglio così, ma mi rendo conto di essere stata particolarmente fortunata!

falecius ha detto...

A te è andata bene.
La mia relatrice di adesso è molto probabilmente la migliore in Italia nel suo campo.

sam ha detto...

Quei baroni sono i veri assassini dell'università.