12 settembre 2008

Sconcerto

C'è una cosa che non capisco (non una sola, sia chiaro, ma cominciamo da quella) nelle vicende di alcuni bambini scomparsi, come Denise Pipitone per intenderci. E sono le modalità, almeno per come le presentano i giornali. Allora, tu sei con un bambino (tuo figlio, tuo nipote, il figlio di un'amica alla quale fai un favore ecc..), passa un turista, un fachiro, un facocero, e nota una rassomiglianza con un bambino scomparso da anni; bambino che costui ha visto solo in foto, magari mesi prima.
E da questo ne consegue che arriva la polizia, vi prendono, vi separano, vi fanno l'esame del DNA e vi sparano sui giornali a tutto campo. Ecco, vorrei sapere se questo può accadere anche a me, o se accade solo a rom, extracomunitari, and so on. Perchè mi viene il dubbio che sia una procedura un po' razzista (molto) che viene messa in atto solo nei confronti di coloro che non sono in grado di far arrivare un avvocato al volo; e non parlatemi di documenti, ché le mamme che vedo in giro per strada dubito si portino dietro qualche documento che attesta che il pargolo è progenie loro.

5 commenti:

noblogo ha detto...

L'onere della prova .. in una società evoluta e democratica l'onere della prova è a carico dell'accusa.
I sistemi cominciano ad essere totalitari, quando l'onere della prova di innocenza è dell'inquisito.

Gli "zingari" hanno il privilegio di vivere in un sistema che per loro è totalitario ...
devono dimostrare non solo che non hanno rubato i bambini che hanno ma anche che i vestitini che i bambini indossano non sono rubati e non lo sono le posate con cui mangiano.
E' un paradosso? No è quello che è successo giusto ieri al Casilino 900.

Quanto ai "ladri di bambini" ne sto parlando a getto continuo su No(b)logo

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

noblogo:so quanto fai, ti seguo assiduamente.

noblogo ha detto...

è reciproco :) comunque grazie!

rosalux ha detto...

Come era scontato, il DNA ha dimostrato che la bambina era figlia della donna cui è stata sottratta. Qualcuno ha rilevato che i giornali hanno mentito? (si era detto che il DNA aveva dimostrato che non era figlia sua, ed era FALSO) Qualcuno ha chiesto scusa a questa donna?

ipazia.dioniso at gmail.com ha detto...

rosa: ovviamente nessuno.